Roadmap to Purpose #1

Roadmap to Purpose #1

Vorrei partire da una semplice domanda: cosa ci fa alzare tutte le mattine dal letto?

La risposta è semplice: noi stessi. O meglio, la ragion d’essere di ognuno di noi, che possiamo all’anglosassone chiamare Purpose.

Dove la ragione significa il senso e dove l’essere esprime invece il concetto di esistenza e di identità insieme.

Noi esseri umani siamo le uniche creature su questa terra che hanno bisogno di trovare un significato in tutto ciò che fanno, che vedono e provano. Per questo se lo scopo della nostra vita è la nostra vita, per ritenerla tale dobbiamo attribuirle un significato.

Come possiamo trovare il nostro purpose e quindi trovare il significato?

Un aiuto ce lo può senz’altro dare questo esercizio che si chiama Roadmap to Purpose #1, un diagramma di Venn così strutturato: al centro risiede il Purpose; intorno ci sono le azioni che fanno parte della nostra vita: quali la missione, la professione, la vocazione e la passione; e infine a completare la circolarità del diagramma le azioni che a loro volta sono l’incastro delle inclinazioni e propensioni che ognuno di noi ha.

No alt text provided for this image

L’esercizio consiste nel fare una lista degli “ingredienti” per ognuna delle dimensioni che indicano le nostre attitudini personali.

Fatte le liste, provate a inserire i vostri “ingredienti” all’interno della mappa negli spazi corrispondenti!

Ora mettiamo a fuoco cosa esattamente ci rende unici con l’aiuto della nostra mappa. Infatti ciò che scopriamo all’interno di queste dimensioni ci dice di più sul nostro purpose.

Spesso si sottovalutano o si ritengono distanti alcuni aspetti, magari nascosti o sentiti in maniera scollegata dalla nostra personalità, che sono invece sfaccettature fondamentali per la nostra piena accettazione, per l’auto-realizzazione e anche per una corretta comunicazione della propria autenticità.

Ripetere questo esercizio quando ci si sente un pò persi o semplicemente quando vogliamo scoprire di più sul nostro potenziale.

Considerare la RoadmaptoPurpose#1 come un work-in progress, perché in fondo altro non fa che indicare la forma che sta prendendo la nostra vita!

Leave a Reply