Ognuno di noi ha una storia da raccontare.

Ognuno di noi ha una storia da raccontare.

Secondo Michele Cometa, autore del libro “Come le storie ci aiutano a vivere”, non sappiamo perché e come l’Homo Sapiens abbia sviluppato la capacità di costruire storie. Possiamo però ipotizzare come possono essere andate le cose.

Cioè come l’uomo possa aver sviluppato la facoltà di narrare storie e come queste possano averlo avvantaggiato tra tutte le altre specie.

Secondo gli evoluzionisti la narrazione sarebbe infatti una forma di gioco cognitivo con cui reinventiamo il mondo, immaginando strategie utili per risolvere diverse situazioni.

L’umanità si è evoluta vivendo in villaggi sempre più grandi e per farlo ha dovuto rinunciare, almeno in parte, al proprio individualismo e collaborare con i propri simili. Le storie, secondo questa teoria, sarebbero quindi ancora oggi lo strumento con cui l’umanità tramanda le proprie norme sociali.

TUTTI ABBIAMO UNA STORIA DA RACCONTARE

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? La funzione delle storie è quella di dare un senso alle nostre esperienze.E siccome tutti noi abbiamo bisogno di ricercare significato, siamo altrettanto bisognosi di raccontare e ascoltare storie.

Poiché siamo animali sociali e siamo naturalmente connessi alle nostre emozioni le storie suscitano in noi diversi sentimenti.Il ruolo della narrazione è infatti decisivo nella costituzione del Sé.

LA STORIA PERSONALE

Ora perché dovremmo non soltanto narrare ma anche imparare a raccontare la propria storia personale?

Perché la nostra storia di vita, se ben narrata, ci può aiutare a trovare ciò che ricerchiamo.

Cosa proviamo quando raccontiamo la nostra storia?

  • la sensazione di controllo sulla propria vita;
  •  sviluppare una nuova visione di noi stessi, diversa da quella attribuita dagli altri;  
  • cercare nel proprio passato soluzioni che hanno funzionato e utilizzarle di nuovo;
  • stimolare continuamente processi di elaborazione, interpretazione e comprensione del nostro Io, riempendo la nostra vita dalle emozioni.

Inoltre oggi grazie alla tecnologia e alla liberazione da alcune strutture sociali abbiamo finalmente l’opportunità di poterci raccontare con sempre meno barriere e in maniera esponenziale.

COSTRUISCI LA TUA STORIA

Vuoi narrare la tua vera storia a chi ti circonda e attrarre le opportunità che desideri?

Ci sono alcuni criteri da seguire se si vuole raccontare una storia, e è bene approfondire non solo il contenuto ma anche la metodica.

Ecco alcuni criteri per una buona narrazione:

1.   Sentirsi consapevoli di ciò che si racconta;

2.   Essere autentici nella descrizione;

3.   Rispettare la legge delle 5 W why-how-what-who-where-when

4.   Coerenza nella storia

5.   Utilizzare il potere dei dettagli e degli aneddoti.

E ricordatevi:

Non c’ è una fine: la nostra storia personale è in divenire!

Leave a Reply